9 Mamme rivelano esattamente perché hanno licenziato la loro tata o Babysitter

L’intero processo di lavoro e consegna quasi (quasi!) si sente come una passeggiata torta rispetto a dover trovare la persona giusta per la cura per il vostro bambino. La lotta era particolarmente reale per queste mamme che assumevano – e poi dovevano licenziare-le loro tate OOC. Attenzione: OMG-contenuto degno avanti.

“Chiedeva di prendere in prestito i miei vestiti e suggeriva di uscire a cena.”

Pubblicità-Continua a leggere qui sotto

“Dopo un anno di lavoro per noi, ho dovuto licenziare la babysitter di mio figlio di otto anni. Quando l’ho intervistata per la prima volta sembrava libresca e responsabile, ma quasi subito dopo che l’ho assunta, le cose sono diventate strane. Era nei suoi 20 anni e sembrava che lei era più interessato a diventare mio amico di mantenere un rapporto professionale. Subito fuori del blocco, avrebbe fatto le cose come chiedere in prestito i miei vestiti o suggerire di uscire a cena insieme. Ho sempre rifiutato, e davvero iniziato a mettere in discussione se lei era la giusta misura, ma alcune delle mamme che erano spesso a scuola pick-up commentato a me su come su di esso sembrava — sempre assicurandosi che mio figlio era educato e teneva la mano attraversando la strada. Così ho lasciato andare, ma poi le cose sono andate a un livello completamente nuovo. Mio figlio stava lottando con la sua lettura, e anche se avevamo un piano in atto con i suoi insegnanti su come sostenerlo al meglio, la sua tata lo costringeva a leggere per ore (credo che fosse libresca!). Mio figlio sarebbe in lacrime. Le ho parlato e le ho detto che non era necessario per lei essere coinvolta con il suo lavoro scolastico al di là di ciò che il suo insegnante ha assegnato. Dopo di che, ha fatto tutto il possibile per evitare di comunicare con me e sarebbe solo testo mio marito. Alla fine dell’anno scolastico, le ho detto che non avevamo più bisogno dei suoi servizi.”- Andi, 32, Montclair, NJ

“È diventato ovvio che queste donne avevano zero esperienza con i bambini.”

“Ho due gemelle di otto mesi, quindi sarebbe giusto dire che sono una mamma nevrotica per la prima volta. Tengo le mie ragazze su un programma rigido e ho una serie esplicita di istruzioni per tutto — sai, così posso mantenere la mia sanità mentale! Questo si è rivelato un problema con le mie tate. Per riavvolgere: Mentre mi preparavo a tornare al lavoro, stavo avendo un diavolo di tempo a trovare qualcuno con esperienza gemellare e infantile. Ho trovato una pista — una serie di sorelle-attraverso un gruppo di mamme, e in preda alla disperazione, li ho assunti sul posto. Quando hanno iniziato, ho condiviso la routine che avevo le ragazze per l’alimentazione, cambiare, dormire, e il tempo di attività. Abbiamo deciso di installare una tata cam, e mi sono reso conto che non stavano seguendo le mie istruzioni. All ” inizio, ero aperto ad alcune delle cose che stavano facendo, perché ero nuovo per la cosa mamma. Ma dopo che le ragazze hanno iniziato a dormire tutta la notte, e io non ero un tale zombie, è diventato ovvio che queste signore avevano zero esperienza con i bambini. Quando i bambini hanno iniziato solidi, uno di loro mi ha detto, ‘Sono nervoso perché non ho fatto questo in un po’.”Così ho iniziato a monitorare la telecamera della tata da vicino mentre ero al lavoro. Quando vedevo qualcosa che mi infastidiva, come quando non seguivano il programma del pisolino, lo sollevavo, e mentivano su di esso e dicevano che stavano seguendo le istruzioni. A quel punto, ho dato loro un preavviso di una settimana e li ho lasciati andare.”–Lauren, 35, White Plains, NY

Pubblicità – Continua a Leggere qui Sotto

“l’ho beccata nel quartiere sul suo telefono cellulare con mia figlia nel suo passeggino, quando avrebbe dovuto essere a casa a dormire.”

” Ho dovuto licenziare la prima tata che ho assunto per prendermi cura di mia figlia. Per uno, è stato un grande conflitto di personalità. Era lunatica e spesso non mi guardava quando le parlavo. E poi ho capito che non stava rispettando i miei desideri quando si trattava di certe regole che avevo, come di assicurarmi che il mio bambino fosse nella culla per i suoi sonnellini. Una volta l’ho beccata nel quartiere sul suo cellulare con mia figlia nel suo passeggino quando avrebbe dovuto essere a casa a dormire. Mio marito ed io sentivamo fortemente che se non ci ascoltava sulle cose basilari, cos’altro avrebbe fatto? C’era solo un’energia terribile, e ci metteva a disagio. Perché ci sentivamo nervosi per tutta la situazione, abbiamo finito per dirle che i nostri bisogni sono cambiati. Non ho avuto il coraggio di entrare in qualcosa con lei, ma penso che abbia avuto il suggerimento perché non ci ha mai chiesto un riferimento.”- Monica, 40, Westchester, NY

Pubblicità-Continua a leggere qui sotto

“E’ arrivato al punto in cui era più di 15 o 20 minuti di ritardo ogni giorno.”

“Quando ho dovuto sbarazzarmi della babysitter dei miei figli, è stato un vero peccato. Nel complesso, era una signora davvero dolce che aveva un senso dell ” umorismo miei figli amato ed è stato grande a tenerli attivi e intrattenuti. Così tutti chiedono sempre perché l’ho lasciata andare. Beh, guardava i miei figli durante l’estate. Lavoro in un ambiente molto intenso dove essere in ritardo non è tollerato. Ogni mattina, la mia babysitter arrivava tardi. Stavo capendo inizialmente-una gomma a terra, cattivo traffico, una chiamata da un membro della famiglia che non stava bene — ma è arrivato al punto in cui era finita 15 o 20 minuti di ritardo ogni giorno. Le ho detto quanto sia importante essere puntuale è stato dato se mi ha causato di essere in ritardo al lavoro e stava iniziando ad avere conseguenze negative per me professionalmente. Per un breve periodo ha ottenuto un po ‘ meglio — rotolamento in pochi minuti dopo il tempo che avrebbe dovuto arrivare — ma poi è tornato al solito e non ho potuto comprare le scuse più. E ‘ stata una triste separazione. Vorrei che avesse imparato ad ascoltare un po ‘ meglio la sveglia.”- Megan, 29, Melbourne, FL

“La mia tata stava facendo ricerche nel parco giochi della scuola per altri lavori.”

“Mi sentivo indifferente nei confronti della babysitter dei miei figli. Ha fatto il lavoro e sapevo che i miei figli erano al sicuro, ma non era troppo amichevole. Quando sono tornato a casa, lei di solito dire un breve addio e beeline per la porta, o se vorrei testo lei per tutto il giorno per vedere come stavano andando le cose che di solito rispondeva in una sola parola risposte. Eppure, i miei figli erano abbastanza grandi per esprimersi, e mi hanno detto più volte che stavano bene con lei. Una notte, ero a un evento scolastico e uno dei genitori si avvicinò a me per chiedermi perché non stavo più usando la mia tata e se la consiglierei. Ero un po ‘ sorpreso e confuso. Alla fine è venuto fuori che la mia tata aveva sondato il parco giochi della scuola per altri lavori. Sono rimasto abbastanza sorpreso e portato fino a lei il giorno dopo e la sua risposta è stata che ha preferito lavorare con i bambini più piccoli. Era tutto strano, e poiché non potevo più fidarmi di lei le dissi che avremmo dovuto lasciarla andare.”- Jess, 35, Reno, NV

Pubblicità-Continua a leggere qui sotto

“Abbiamo assunto la nostra tata perché parlava spagnolo — ma si è scoperto che ha mentito.”

” Ok, questo è super strano, ma mio marito ha licenziato la nostra tata perché non sapeva parlare spagnolo. Ecco la storia posteriore: Mio marito è dal Messico e parla correntemente la lingua del suo paese natale. Vengo da una città dell’Oklahoma che non è molto più di un campo di grano, quindi non parlo spagnolo. Quando abbiamo avuto nostro figlio, era davvero importante per noi che avesse una consapevolezza e un apprezzamento della cultura di mio marito, cioè essendo bilingue. Tuttavia, mio marito viaggia spesso per lavoro, quindi non c’è sempre qualcuno in giro che può parlare spagnolo con lui, così abbiamo deciso di assumere un badante di lingua spagnola per aiutare a rafforzare la lingua quando mio marito era via. Durante il processo di intervista, ho sentito una connessione immediata con l ” ultima donna che ho incontrato. Quando le ho chiesto se parlava spagnolo, ha affermato di sì. Non ho mai pensato di interrogarla più a riguardo, e l’ho assunta subito. Le prime settimane andavano bene, ma circa un mese dopo il suo impiego mio marito è tornato a casa prima di me e quando ha iniziato a parlare con la tata in spagnolo non ha risposto. I suoi occhi si spalancarono e lei era congelata sul posto. Dopo alcuni minuti imbarazzanti, ha finalmente ammesso a mio marito che non parlava la lingua, ma aveva disperatamente bisogno di un lavoro così lei aveva mentito su di esso. Mio marito le ha detto sul posto che non potevamo tenerla su. Ora ci scherziamo su, ma all’epoca sembrava così irreale che a volte non riesco ancora a credere che sia successo.”- Tiffany, 38, Chicago, IL

“Ha chiamato i miei figli ‘mostri malvagi’ sui social media.”

Pubblicità-Continua a leggere qui sotto

“Quando mia figlia ha iniziato scuola materna, aveva bisogno di qualcuno per guardare il suo part-time. Ho avuto una serie di amici che erano disposti a fare una quota sitter — Ho usato la sitter per tre giorni e l ” hanno usata per gli altri due. Ad essere onesti, non ho mai veramente amato la donna, ma è stato così difficile trovare qualcuno affidabile che voleva lavorare part-time, così ho appena andato con esso. La prima bandiera rossa era che ogni volta che avevamo bisogno di comunicare, lo faceva sempre via testo. Non le è mai piaciuto avere conversazioni di persona. Una volta, ho chiamato per parlare con lei di un cambio di programma e lei non ha risposto al telefono, ma subito mi ha mandato un SMS. Il mio piano era di superare l’anno scolastico e poi trovare qualcun altro, ma quel piano è andato fuori dalla finestra quando mi è capitato di fare un po ‘ di social media stalking di lei una notte. Il suo account Facebook era privato-non ho potuto vedere le immagini o i suoi aggiornamenti di stato personali-ma per qualche motivo, tutto ciò che è stata taggata è apparso sul suo feed. Su un aggiornamento di stato in cui è stata taggata ha detto: ‘Aspettando che la mia migliore amica finisca il lavoro in modo da poter appendere.’Il suo commento mi ha scioccato. Diceva: ‘Non appena avrò finito di guardare i mostri malvagi sarò lì.”Ho preso un’istantanea dello schermo e gliel’ho scritto e ho detto che non avrei più avuto bisogno di lei. Non ha mai risposto. Inutile dire che anche i miei amici la lasciarono andare.”- Bianca, 29, Dallas, TX

“Mia figlia si stava affezionando troppo a lei.”

“Questo è un po’ imbarazzante da ammettere, ma ho licenziato la mia tata perché mia figlia si stava affezionando troppo a lei. Vorrei tornare a casa dal lavoro e mia figlia non avrebbe alcun interesse a vedermi e sarebbe anche piangere istericamente quando la tata avrebbe dovuto lasciare. E ‘ arrivato al punto in cui ho avuto un grave senso di colpa mamma di lavoro che ho detto la tata non abbiamo più bisogno di assistenza all’infanzia. Mi sono sentito piuttosto male dopo il fatto.”- Tara, 41, New York, NY

“Stava usando il nostro account Uber quando non stava guardando nostro figlio.”

Pubblicità-Continua a leggere qui sotto

“La mia tata era una specie di ladro, quindi ho dovuto lasciarla andare. Fondamentalmente, dopo aver lavorato solo per noi per tre mesi ha detto che meritava un aumento perché si era dimostrata.”Quando l’abbiamo assunta, non avevamo mai discusso alcun aumento basato sulle prestazioni, specialmente in quel breve lasso di tempo. Quando ci siamo seduti con lei e ne abbiamo parlato, sembrava indifferente e come se non le importasse davvero che abbiamo rifiutato dandole un aumento, ma ho avuto un brutto presentimento. Nei sei mesi successivi, l’abbiamo beccata a mentire sui soldi in diverse occasioni. Avrebbe detto che ha preso il nostro bambino di quattro anni fuori a pranzo o per un ossequio, e aveva bisogno di soldi extra per questo. Non abbiamo avuto problemi a compensarla, ma non ha mai potuto fornire alcuna ricevuta e nostro figlio ci avrebbe sempre detto che non hanno mai mangiato da nessuna parte. Era come se ci stesse facendo pagare per piccole cose perché non le avevamo dato più soldi. L’ultima goccia è arrivata quando ho capito che stava usando il nostro account Uber quando non stava guardando nostro figlio. Le avevamo dato il login per le emergenze. Quando gliel’abbiamo accennato, ha detto che era stato un errore e che aveva dimenticato di passare al suo account. Ma a quel punto, tutta la roba soldi dispari lasciato un cattivo gusto in bocca e le abbiamo detto che avremmo bisogno di separarci.”- Jordan, 30, Sacramento, CA

Seguire Redbook su Facebook.

Andrea StanleyAs è direttore di Cosmopolitan, Andrea pubblica storie ambiziose e di grande impatto su politica, persone, cultura, tendenze sociali, salute fisica e mentale e altro ancora.

L’intero processo di lavoro e consegna quasi (quasi!) si sente come una passeggiata torta rispetto a dover trovare la persona giusta per la cura per il vostro bambino. La lotta era particolarmente reale per queste mamme che assumevano – e poi dovevano licenziare-le loro tate OOC. Attenzione: OMG-contenuto degno avanti. “Chiedeva di prendere in prestito…

L’intero processo di lavoro e consegna quasi (quasi!) si sente come una passeggiata torta rispetto a dover trovare la persona giusta per la cura per il vostro bambino. La lotta era particolarmente reale per queste mamme che assumevano – e poi dovevano licenziare-le loro tate OOC. Attenzione: OMG-contenuto degno avanti. “Chiedeva di prendere in prestito…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.