Badshahi Masjid / Archnet

Considerata uno degli ultimi grandi monumenti del periodo Mughal, la moschea rimane la più grande del subcontinente indiano. È adiacente al muro occidentale del forte di Lahore e fu commissionato dall’imperatore Awrangzib (1658-1707) per ospitare un certo numero di reliquie del Profeta. Lo schema si basa su quello del Jami Masjid di Shahjahanabad, Delhi, e utilizza materiali simili-arenaria rossa decorata con marmo bianco – che partono dal rivestimento in piastrelle tipico dell’architettura di Lahore.
La moschea si trova in un recinto murato con alti minareti ad ogni angolo, il tutto costruito su un alto zoccolo che lo solleva sopra la città e il Forte. Un’altra serie di minareti segna ogni angolo della moschea stessa. La facciata è ad arcate, con un alto Iran centrale. Tre doppie cupole in marmo bianco, quella centrale leggermente più grande delle altre, completano la composizione. L’interno è decorato con elaborati motivi floreali e cartigli in rilievo in gesso dipinto, nonché con intarsi in marmo bianco.
Fonti:
Tillotson, G. H. R. Mughal India, 134. San Francisco: Chronicle Books, 1990.
Koch, Ebba . Architettura Mughal: Un profilo della sua storia e sviluppo (1526-1858), 129. Monaco di Baviera: Prestel, 1991.
Chaudhry, Nazir Ahmad. Lahore: Scorci di un patrimonio glorioso, 139-44. Lahore: Sang-e Meel Publications, 1998.

Considerata uno degli ultimi grandi monumenti del periodo Mughal, la moschea rimane la più grande del subcontinente indiano. È adiacente al muro occidentale del forte di Lahore e fu commissionato dall’imperatore Awrangzib (1658-1707) per ospitare un certo numero di reliquie del Profeta. Lo schema si basa su quello del Jami Masjid di Shahjahanabad, Delhi, e…

Considerata uno degli ultimi grandi monumenti del periodo Mughal, la moschea rimane la più grande del subcontinente indiano. È adiacente al muro occidentale del forte di Lahore e fu commissionato dall’imperatore Awrangzib (1658-1707) per ospitare un certo numero di reliquie del Profeta. Lo schema si basa su quello del Jami Masjid di Shahjahanabad, Delhi, e…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.